La Flauta

The Ridiculous Blog of a Blonde Flutist

Non fatemi gli auguri.

| 8 commenti

Non fatemi gli auguri. Non regalatemi mimose. Non invitatemi a spogliarelli.

Non chiedetemi di uscire nella bolgia delle reunion fra donne, nelle quali comportarsi da invasate o peggio, ritrovarsi a mangiare una pizza, festeggiare, festeggiare che cosa mi è ignoto, e alla fine annoiarsi, e parlare (ovviamente) di uomini.

Se volete, informatemi delle conferenze, delle mostre, dei documentari, fatemi riflettere, parliamone, insieme agli uomini. Tra noi, non risolviamo nulla se non incastrandoci in un instinto femministico che porta a poco.

Volete davvero farmi per forza un regalo?.. okay.

Provate a smettere con le battute sciocche sulle bionde. Provate ad apprezzare una donna per le sue peculiarità, senza insistere sulla misura di tette, sulla lunghezza della gonna. Provate a riconoscere quando una donna fa la civetta per gioco, senza darle della puttana di default. Provate a dare affidamento nella forza interiore di una donna, ma anche nella forza fisica, perchè metter una mensola o cambiare un lampadario non è per forza “roba da uomini”. Provate a stroncare l’abuso delle armi di seduzione per l’ottenimento di attenzione, relazioni, lavoro o amicizie, prima di usare solo lo sfoggio della propria intelligenza e personalità.
Provate, VOI DONNE, provate. Perché il femminismo nocivo non proviene altro che dalle donne stesse.

E voi, voi uomini. Grazie per la pazienza.

8 commenti

  1. Vorrei provarci, ma sono bionda, ho le tette grosse, uso corpo, movenze, parole al solo fine di sembrare appetibile e sono dove sono perché irrimediabilmente e felicemente zoccola.
    E stamattina mi si è anche rotta un’unghia! Accidenti.

  2. Flauta, è la prima volta che entro al tuo site e mi trovo nelle tue parole…la misura dovrebbe farsi ad una cosa che non si vede ne si sente: l’intelligenza…

  3. Un post, un respiro. Grazie! 🙂

  4. Benvenuto a chi approda, a chi respira, e abbracci a chi si rompe le unghie. Ed a tutti li uomini che stasera sono usciti con la mutanda di ghisa per salvaguardarsi dalle panterone in libera uscita…

  5. oggi posso farti almeno un saluto?

  6. Ieri sera aspettavo mia moglie fuori dalla palestra (le avevo dato un passaggio). Era veramente da aver paura 🙂
    Ci sarebbe bisogno, invece, di un po’ di femminismo sano, di cui discutere tra uomini e donne. Invece sembriamo tornati agli anni ’60, con gli uomini seduti davanti in macchina a parlare di calcio, e le donne dietro a parlare delle loro “robe da donne”. Incomunicabilità totale.

  7. Ciao .mau.!
    @pierino, sono assolutamente d’accordo. Poi, posso dirlo? Io adoro parlar con i maschi. Son molto più divertenti delle femminucce!

  8. ..flautanumerouno…

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.